Home > event, posts in Italian, second life, video > workshop sull’insegnamento della lingua inglese in SL

workshop sull’insegnamento della lingua inglese in SL


Alcuni giorni fa Antonella Elia (Astra Martian in SL) ha presentato un workshop dal titolo “Flags and countries of the world: an intercultural itinerary” nell’ambito della mostra Didattica…mente organizzata da Anitel, Università degli Studi di Macerata e Galleria Szczepansky in Second Life.

Antonella, docente di Lingua e Letteratura Inglese, è stata una corsista della prima edizione del corso internazionale “Teaching and Learning with MUVEs” organizzato dall’Università degli Studi di Macerata nell’ambito del progetto europeo MUVEnation.

Il workshop ha evidenziato come poter soddisfare i diversi stili di apprendimento dei discenti (visual learners, kinesthetic learner etc) attraverso attività e giochi da svolgere nel mondo virtuale Second Life.

Sono state presentate diverse attività interattive intorno all’argomento “Countries and nationalities” che normalmente viene utlizzato nei corsi di lingua stranieri per lo sviluppo delle prime competenze linguistiche e per sviluppare una funzione comunicativa di base (livello A1). antonella ha fatto notare, comunque, come lo stesso argomento si presti anche ad attività più complesse  attraverso esercizi di espansione lessicale.

A questo scopo è stata mostrata una board in cui alla bandiera venivano associate immagini tipiche del paese e su cui poter sviluppare attività di produzione orale basate sulla descrizione. Un ulteriore strumento di lavoro utilizzato da Antonella per un gioco linguistico è la wordgrid, strumento sviluppato da Gavin Dudeney (dudeney Ge in SL) e disponibile nell’isola Edunation in Second Life.

Il workshop è terminato con la dimostrazione di come è possibile utilizzare una mappa del mondo (caricata come texture su un mega prim)per svolgere giochi basati su attività di comprensione orale e attività scritte attraverso il completamento di esercizi tramite notecards

La produzione scritta è, infatti, un’attività da non sottovalutare e da rinforzare anche attraverso attività motivanti come giochi di costruzione di parole (attraverso cubi dell’alfabeto ad esempio da manipolare in-world).

Vi invitiamo a visionare la registrazione video del workshop seguendo il link:

Flags and countries of the world from Galleria Szczepanski on Vimeo.

Advertisements
  1. No comments yet.
  1. No trackbacks yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: